giovedì 15 gennaio 2009

"In ogni fuga la mia pelle è ignifuga" - SDVQ

I trecentododici chili di delusioni che sto provando a vendere su ebay ma per cui non ricevo offerte. Sarà per le spese di spedizione troppo costose causa peso. Gli angoli che smussano la mie personalità e mi rendono un monocromatico involucro di cellophane.
In ogni fuga la mia pelle ignifuga. In ogni fuga la mia pelle ignifuga.
Le persone simpatiche sincopate simpatiche che riempiono i tavolini del bar della mia vita. I cinegiornali sulla masturbazione come gesto rivoluzionario e i rivoli del mio sangue cromato partigiano. La sensazione della plastica sulla bocca e le bocche di fuoco per le nostre lampade abbronzanti e d'Aladino.
In ogni fuga la mia pelle ignifuga. In ogni fuga la mia pelle ignifuga.
L'inserzione per trecento dodici chili di delusioni su ebay che son tentato di comprare ma di cui non mi convincono le spese di spedizione e d'espiazione. Respirazioni artificiali e come va il coma che qua tutto bene e ieri ci siamo divertiti ma te lo voglio nascondere. I rapporti. Anali. e i pentagrammi con una sola nota in fumo e solo una nota per cinque grammi di fumo segnata sul calendario vicino alle tue mestruazioni e mostrificazioni. Desertificazione del liquido amniotico e l'amianto nella tua socialità.
In ogni fuga la mia pelle ignifuga. In ogni fuga la mia pelle ignifuga.
Che così è triste da spararsi in vena un litro delle tue lacrime. Hai smesso di piangere troppo presto che ora sono in astinenza da rapporti con le curve di metà delle donne che conosco e delle cure al metadone. Che volevo dirtelo ma mi pareva incomprensibile e inutile o utile e comprensibile; ma ora che ho il cervello staccato non ne trovo differenza e diffidenza. I diverbi e i verbi del signore tutti al passato passato passato che non si sono più presentati e non ci siamo ancora presentati che "il mio è nome Mattia è sono il tuo più grande fan". mah.


-Stralci Di Vita Quotidiana-
Mattia Barro

6 commenti:

manager ha detto...

anche se così il finale è d'effetto, trovo che l'inizio sia fantastico!

come avevi fatto a dimenticartene??

(viva il cervello scollegato)

Mattia Is No a Superman ha detto...

genialità o pura mancanza di memoria?

alcolismo.
egocentrismo.

:)

Pi ha detto...

you're a part time lover and a full time friend

manager ha detto...

"e c'è forza nelle tue parole"

:)

Mattia Is No a Superman ha detto...

:)

n a n a ha detto...

finalmente,il mio attesissimo commento,maturato alle ore 00.05 nel buio della mia camera illuminata dalla luce flebile del mio pc.
come ho già detto,lo stile del tuo scrivere,apparentemente semplice e freddo,
tiene dentro parole frasi argomenti tutt altro che semplici che colpiscono commuovono fanno pensare e riflettere se proiettati sulla propria vita.
adoro,adoro,come scrivi.

mio modestissimo parere,ovvio.

(L),
Chiara.