mercoledì 11 giugno 2008

STRALCI DI VITA QUOTIDIANA - "Signorini che parlano"

Signorina D: e dov'è la tua autostima?
Signorino M: uhm...credo di averla persa ad 11 anni. Credevo di essere un genio del calcio. Poi il mister mi fece giocare da terzino, io che ero un fantasista. Capii di giocare in una squadra di brocchi; ed io non ero messo meglio. O a 14 anni quando lei non mi rispose. O a 18 quando piansi di rabbia. O venerdì scorso al Plastic.

M. Barro

1 commento:

doris ha detto...

sei onestamente scemo.

e ti adoro per questo!!!

signorina D.